Per un tempo limitato: il nostro servizio SOCIAL ricco di vantaggi

gruppi di persone
3 motivi per non aprire una pagina Facebook aziendale

Ti hanno detto che aprire una pagina Facebook aziendale è indispensabile per il tuo business on-line?

Fai attenzione, perché è vero sino ad un certo punto.

Che Facebook sia uno strumento potentissimo al servizio delle aziende è ormai assodato. Il potente Social Network ha superato il miliardo di utenti nel Mondo e ciò vuol dire che 1 persona su 7 usa Facebook per collegarsi con parenti e amici o per trascorrere il tempo libero.

Questo vuol dire che ogni azienda potrebbe avere una visibilità incredibile raggiungendo un numero di clienti potenzialmente illimitato.

Sembra che non ci siano quindi motivi per non aprire una pagina Facebook aziendale, ma in realtà ci sono eccome.

Oggi voglio farti riflettere con 3 domande le cui risposte potrebbero farti cambiare idea sull’apertura di una pagina aziendale.

I tuoi clienti sono iscritti a Facebook?

È vero, 1 persona su 7 nel Mondo è connessa a Facebook, ma se i tuoi clienti non ci fossero? Non perdere tempo e non investire denaro se prima non sei sicuro che il tuo target di riferimento sia presente e vivo in maniera attiva su questa piattaforma, non soltanto per divertimento o per pubblicare selfie.

Target Facebook

Fai qualche ricerca e chiedi a un campione ristretto della tua clientela se e come usano Facebook; questa informazione ti sarà utile per le strategie future.

Tieni conto che Facebook è un potente strumento se integrato con altre risorse, come per esempio un sito web o un blog, gli utenti che intercetti su Facebook non stanno cercando nulla di particolare, sono lì per curiosare e passare il tempo, devi quindi essere bravo/a a catturare il loro interesse portandoli dove vuoi tu.

Se i tuoi potenziali clienti non sono utenti di Facebook non riuscirai a concretizzare il tuo investimento e avrai perso solo tempo.

Disponi delle risorse giuste?

Facebook non è gratis, non basta pubblicare una bella foto di un gatto o mettere post a caso per ottenere risultati. Se vuoi realmente sfruttare al meglio Facebook devi avere una strategia che funzioni e per questo bisogna investire tempo e denaro.

Se ti hanno detto che basta pubblicare qualche sporadico aggiornamento con i prodotti che vendi, ti hanno raccontato una bugia.

Per avere delle soddisfazioni da questo Social Network è importante investire energie: aprire una pagina aziendale richiede impegno giornaliero per coinvolgere il tuo pubblico di riferimento, creare un piano editoriale solido e coerente, rispondere ai commenti, ma soprattutto devi analizzare tutti i dati raccolti per ottimizzare al massimo la resa.

Facebook Insights

Facebook mette a disposizione un apposito strumento per farlo, nella sezione Insights della tua pagina puoi infatti avere una visione completa di tutto quello che accade: quante persone interagiscono, come lo fanno, quali post rendono di più, a che ora è meglio pubblicare, come viene suddiviso il target che ti segue, etc…

Ognuno di questi elementi è fondamentale per permetterti di capire qual è il metodo migliore per comunicare con il tuo target di riferimento.

Se non hai modo di occupartene o non puoi pagare qualcuno che lo faccia per te, allora riconsidera l’idea inserire Facebook nella tua strategia digitale. Senza contare che buona parte della visibilità si ottiene utilizzando Facebook Ads, la piattaforma di Advertising del Social Network, con il quale si possono fare campagne a pagamento mirate per raggiungere un target specifico, sempre se si ha un budget a disposizione.

Il tuo sito è ottimizzato per le conversioni?

Aspetto fondamentale per la tua strategia digitale globale è capire se il tuo sito converte. Come ti ho detto in precedenza da solo Facebook non porta da nessuna parte, devi affiancarlo con uno strumento in grado di trasformare in cliente ogni contatto raggiunto con la tua pagina aziendale.

La migliore strategia è sicuramente utilizzare un sito web, un blog o ancora meglio una Landing page perfetta nei quali convogliare tutto il traffico di Facebook.

Il tuo web site è infatti il fulcro della tua attività su Internet e Facebook è una sorta di rete per attrarre utenti e trasformarli in potenziali clienti. Senza un sito di qualità, tutti gli sforzi spesi sui social network – pagina aziendale di Facebook compresa – potrebbero essere nulli.

Ottimizzare un sito per le conversioni vuol dire in pratica creare una struttura di comunicazione in grado di convincere il tuo target a contattarti, a comprare un prodotto o servizio, attraverso precise strategie di web marketing.

Sei ancora convinto che aprire una pagina aziendale sia una buona idea?

Lasciaci una tua opinione o raccontaci la tua esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Articoli