Per un tempo limitato: il nostro servizio SOCIAL ricco di vantaggi

viral
5 regole per il Viral Marketing

Uno degli aspetti fondamentali per la buona riuscita di una campagna pubblicitaria è come la si pone nei confronti degli utenti.

Il Viral Marketing permette di ottenere risultati straordinari se condotto con oculatezza può portare a risultati straordinari.

In questo articolo illustreremo alcuni aspetti da tener presenti in una campagna di Viral Marketing.

viral-marketing

Le 5 regole da seguire nel Viral Marketing:

1) Promuovere indirettamente il prodotto.

Il potenziale cliente si annoia facilmente ascoltando prolisse descrizioni del prodotto, rischiando di perdere rapidamente interesse per ciò che il promotore ha da proporgli. Un approccio indiretto è molto più utile e farà in modo che l’utente sposti la sua attenzione sull’idea promozionale in se, che nel Viral maketing sembra sempre avere poco a che fare col prodotto stesso.

2) Ottenere una condivisione spontanea.

Questo è il vero obiettivo del Viral marketing: far si che gli utenti tramite la curiosità generata, attivino il passa parola in maniera autonoma, senza alcuna spinta o obbligo da parte del promotore.

3) Creare un punto di riferimento.

Dopo aver suscitato la curiosità e l’interesse è fondamentale avere un punto di incontro, sia esso un luogo fisico, o virtuale come un blog o un sito web. Omettere questo tipo di indicazione, potrebbe generare disinteresse o anche sospetto, rendendo vana la campagna pubblicitaria.

4) L’impulso. Ovvero l’essenza della campagna di Viral marketing.

È “l’oggetto” con cui gli utenti avranno a che fare quando si imbatteranno nella nostra campagna pubblicitaria, il suo compito è quello di veicolare il messaggio generando interesse e curiosità. Può essere utilizzata un’immagine, o un video, oppure un testo dal contenuto strano o curioso.

5) L’utente deve tornare da noi.

Se la campagna è andata a buon fine ci troveremo faccia a faccia con il cliente. Ora è compito nostro portarlo alla conversione ed invitarlo ad usufruire non solo del nostro prodotto, oggetto della campagna, ma di utilizzare anche gli altri prodotti e servizi che mettiamo a disposizione, dandogli la possibilità di ottenere una comunicazione immediata, saldando in questo modo il suo rapporto con noi.

Conclusioni

Tenere presente queste cinque regole aiuterà ad ottenere il meglio da una campagna di Viral Marketing e soprattutto eviterà di commettere quegli errori che nel 90% dei casi, rendono inutile questo tipo di strategia di marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Articoli